La storia del mese. Una dose di autostima

Testimonianze

testimonianza-pilatesBarbara Dab, giornalista americana che ha alle spalle anni di interviste a personaggi famosi, oggi è co-proprietaria di uno studio Pilates a Nashville, dove vive. Il suo approccio al Pilates è iniziato più di undici anni fa. Le è piaciuto fin da subito, anche se lo trovava difficile, soprattutto per la grande attenzione richiesta ad ogni dettaglio del movimento, persino dei più piccoli muscoli. La frustrazione iniziale, però, fu ripagata ben presto dai cambiamenti del suo corpo. Amava, inoltre, la disciplina che il Pilates richiede, la stessa della danza che aveva praticato da bambina, età in cui era paffutella. Si è sempre sentita dire da tutti cosa mangiare e come perdere peso, oltre ad essere stata presa in giro dagli altri bambini. Il famoso Presidential Fitness Test, creato dal presidente Johnson negli anni ’60 per stimolare I ragazzi ad essere in forma, si è rivelato Barbara e tanti come lei un’umiliazione, dovendo superare una serie di prove atletiche davanti ai propri compagni. Tutto ciò ha provocato in lei vergogna e un trauma che si è sempre portata dietro nella vita tanto da farla sentire ancora insicura delle sue capacità fisiche in età adulta. Il Pilates l’ha finalmente aiutata a sentirsi bene nel suo corpo e a darle fiducia. Con l’aiuto della sua insegnante, Barbara riesce a superare sempre di più i suoi limiti e attraverso il suo incoraggiamento ha ritrovato un atteggiamento positivo. Le tante cose della sua vita che la rendono orgogliosa sono state fatte per altri, mentre il Pilates è qualcosa che fa per se stessa per superare i dubbi, le paure e le insicurezze. E ora sa che quella bambina leggermente sovrappeso che è ancora dentro di lei starà bene, in salute, forte e capace di molte cose.

Fonte: your10minutes.blog

  1. Thank you so much for featuring me on your blog and for the link to mine! I am passionate about the benefits of Pilates and love sharing it with the world. Keep up your good work spreading the benefits of Pilates and good luck with your Stay Pilates conference.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *